Sentenza della Corte 03/02/2011

SENTENZA DELLA CORTE
(Quarta Sezione)
3 febbraio 2011 (*)
 
«Avvocati – Direttiva 89/48/CEE – Riconoscimento dei diplomi di istruzione superiore che sanzionano formazioni professionali di una durata minima di tre anni
– Direttiva 98/5/CE –
Esercizio permanente della professione di avvocato in uno Stato membro diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica
– Utilizzo del titolo professionale dello Stato membro ospitante 
– Presupposti – Iscrizione all’albo di un ordine professionale degli avvocati dello Stato membro ospitante»
Nel procedimento C-359/09, avente ad oggetto la domanda di pronuncia pregiudiziale proposta alla Corte, ai sensi dell’art. 234 CE, dal Fővárosi Ítélőtábla (Ungheria) con decisione 23 giugno 2009, pervenuta in cancelleria il 7 settembre 2009, nella causa  
Donat Cornelius Ebert
contro 
Budapesti Ügyvédi Kamara,
http://www.lex.unict.it/eurolabor/documentazione/sentenze/11/causa359-09.pdf